Il mercato elettrico

Autore: Zorzoli G.B.

ISBN13: 9788874131259

  • In Offerta
  • €8,00

  • Prezzo di listino €16,00


I sistemi elettrici stanno vivendo una fase di profonda trasformazione per effetto di una serie concomitante di sollecitazioni. La liberalizzazione dei mercati ne ha modificato gli assetti organizzativi, introducendo nuovi soggetti istituzionali ed economici, forme contrattuali che si affiancano al tradizionale metodo delle tariffe, strumenti finanziari innovativi.

La accresciuta sensibilità ambientale ha posto l'esigenza di un ruolo crescente delle fonti rinnovabili e ha indotto significative modifiche nelle tecnologie di generazione e di trasporto dell'energia elettrica. Un uso più razionale dell'energia elettrica si impone per motivi sia ambientali sia di riequilibrio fra domanda e offerta. Alla luce della sua evoluzione storica, il testo analizza le innovazioni, soprattutto tecnologiche, che stanno adeguando il sistema elettrico ai suoi nuovi compiti.

G. B. Zorzoli Esperto di problemi energetici, ambientali e di innovazione tecnologica, è stato docente al Politecnico di Milano e membro dei consigli di amministrazione di ENEA ed ENEL; attualmente docente al master "Managemente dell'Energia e dell'Ambiente" presso l'Università La Sapienza di Roma. Autore di centinaia di articoli e saggi sui temi dell'energia e dell'ambiente, ha pubblicato numerosi libri, fra cui Il dilemma energetico (Feltrinelli, 1975), Proposte per il futuro (Feltrinelli, 1976), Vivere col sole (Bompiani, 1978), Il rischio e la necessità (Mondadori, 1986), Il pianeta in bilico (Garzanti, 1988), Il sistema elettrico e le nuove sfide tecnologiche (Editori Riuniti, 1997)