La danza della tigre

Autore: Kurtén Björn

ISBN13: 9788874132157

  • In Offerta
  • €13,60

  • Prezzo di listino €16,00


Questo romanzo, scritto da uno dei più insigni paleontologi del mondo, è pieno di quella scrupolosa precisione scientifica e di quel senso intuitivo della storia naturale che nessun commentatore o “giornalista scientifico” può raggiungere, poiché richiede la dedizione attiva e quotidiana di tutta una vita. Kurtén è riuscito a inserire nel suo romanzo – in un modo così sottile e naturale da farci a stento accorgere come egli stia insegnando, oltre che raccontando una storia – ogni fatto e teoria a me noti (e senza dubbio molti altri a me ignoti) sui Neandertal, i Cro-Magnon, l’evoluzione umana nell’età del ghiaccio e la geologia glaciale, nonché l’ecologia e il comportamento dei grandi mammiferi della stessa era, incluso il mammut e la tigre dalle zanne ricurve.

Dall'introduzione di S.J. Gould


La caccia comincia

I mammut uscirono allo scoperto, senza rumore, nel luogo previsto dalla mente umana. Uno dopo l’altro emersero dalla foresta, i grossi animali in capo alla fila, poi i più piccoli, e un enorme maschio alla retroguardia. Come se avessero ricevuto un ordine, adulti e giovani insieme alzarono le punte delle corte proboscidi, fiutando sospettosamente le pigre bave d’aria che spiravano sulla palude. Ma esse non portarono loro altro messaggio che l’acuto aroma della veronica e delle bacche che maturavano sui rovi. Né si udiva alcun suono, salvo il debole ronzio d’innumerevoli libellule intente ai loro giri sulla superficie della palude, simili a una bruma di puntolini scintillanti sotto il sole infuocato. Una dozzina di sguardi erano fissi sulla colonna.

I mammut cominciarono ad aggirare la palude, profilandosi ora nettamente contro il cielo. Le loro sagome, con i bassi deretani, le spalle gibbose e le teste a punta, davano un’impressione di sbilanciata potenza. Le grandi zanne ricurve scintillavano, bianchissime contro la pelliccia nera. Uno stomaco brontolò; e si udì un secco comando. Nel giro di pochi secondi, i fuochi si accesero crepitando. Dopo settimane di bel tempo la terra era asciutta come un’esca, la felce e il falasco divamparono con un ruggito. Figure urlanti scagliarono lance. Gli animali atterriti strillarono. Fuggendo le fiamme, si ritrassero in disordine verso la palude.
Quello era l’apice di parecchie giornate di preparativi e inseguimento, da quando la piccola banda di cacciatori aveva saputo del branco di mammut. Era presto per quegli animali e il Capo ascoltò con scetticismo lo sfiatato esploratore ansimare la sua notizia. Si poteva aspettare l’alce gigante, l’alce, il cervo, perfino il bisonte. Ma il mammut? ...

Continua a leggere


INDICE

9 Introduzione di Stephen Jay Gould
19 Una sfida al lettore

23 I. Guado
25 La caccia comincia
31 Il lago e il cumulo di pietra
39 La caccia finisce
47 La terra
55 Le more della signora Drosera
65 Veyde, l’isola del Guado
79 Astore
87 Il Lago delle Trote
97 La trappola

107 II. Alce Gigante
109 Il sacrificio
119 Oca Selvatica
133 Cervo
147 Nuvola Nera
157 La penna d’aquila

163 III. Tigre
165 I Rossi
181 Gli uccelli dell’anima
187 La danza della tigre
195 La vespa
203 Il Sorvegliante
213 La recluta
225 L’artista
235 Lo spirito del Lago dei Caribù
245 Il guardiano delle tigri

249 Nota dell’autore


Formato 15x21 cm.
256 pagine


Bjorn Kurtén. Professore di paleontologia all'Università di Helsinki, è diventato uno scrittore di fama internazionale scrivendo libri e racconti fantastici sull'origine degli uomini e degli animali, tra cui il Mondo dei dinosauri (1989, Franco Muzzio Editore)

Stephen Jay Gould. Biologo evoluzionista, insegna geologia e zoologia all'Università di Harvard. E' autore di molte opere pubblicate da Feltrinelli, Editori Riuniti e Mondadori.